APPROCCIO SNOEZELEN: BENESSERE PER LA PERSONA CON DEMENZA

Un innovativo metodo per promuovere il benessere dell'ospite

DATA: 22,23 e 24 Ottobre 2015 oppure 07-10-11 Novembre 2015
SEDE: Centro Servizi per Anziani "Anna Moretti Bonora", via Bonora, 30, Camposampiero (PD)

DESTINATARI: Il percorso è rivolto al personale che opera in Strutture Residenziali e/o Semiresidenziali, RSA, Centri Diurni e che abbiano necessità di una specifica formazione teorico-pratica sull'approccio e la relazione alla persona fragile e con demenza, all'uso degli stimoli sensoriali presenti in ambiente snoezelen e nell'implementazione di protocolli di intervento specifici per i comportamenti difficili. In particolare Educatori, Psicologi, Operatori Socio Sanitari, Terapisti della Riabilitazione Psichiatrica, Terapisti Occupazionali, Coordinatori di Struttura, Responsabili Assistenziali di Struttura, Assistenti Sociali, Medici.

Clicca qui per scaricare la brochure dell'evento di Ottobre

Clicca qui per scaricare la brochure dell'evento di Novembre

OBIETTIVI:

- Trasmettere le conoscenze relative ai deficit delle funzioni cognitive correlati alla demenza, nonché alle ripercussioni sulla vita  e sulla funzionalità della persona malata (perdite funzionali e alterazioni comportamentali).
- Acquisire le conoscenze fondamentali sugli approcci non farmacologici nella cura della persona con demenza e disturbi del comportamento nelle residenze per anziani.
- Promuovere la conoscenza dell'approccio multisensoriale come approccio non farmacologico innovativo.
- Fornire indicazioni pratiche e linee guida sull'applicazione dell'approccio snoezelen in una struttura residenziale per anziani.
 

CONTENUTI:

Prima giornata:

Le demenze e la nuova cultura di approccio ad esse;
La demenza e le sue diverse forme: epidemiologia, caratteristiche neurofisiologiche, sintomi;
La demenza secondo gli approcci psicosociali e un nuovo approccio multidisciplinare;
Le funzioni cognitive e i deficit cognitivi nella persona con demenza - il significato delle perdite nella quotidianità;
I comportamenti difficili nella persona con demenza come espressione di possibili bisogni o disagi;
Interventi psicosociali per la gestione dei comportamenti difficili - l'approccio di cura centrato sulla persona, l'ambiente protesico, la terapia occupazionale e loro lettura attraverso la presentazione di casi clinici;
Trattamenti farmacologici nella demenza e l'integrazione con l'approccio non farmacologico.

Seconda giornata:

L'approccio snoezelen nell'ambito delle terapie psicosociali - materiali, linee guida e protocolli di intervento;
L'origine, lo sviluppo, gli ambiti di applicazione e le evidenze scientifiche dell'approccio Snoezelen;
Gli ambienti multisensoriali: le Snoezelen Room, il bagno assistito multisensoriale, gli spazi Snoezelen nella zona giorno;
Progettare ambienti Snoezelen: caratteristiche dell'utenza, obiettivi di utilizzo, tipologie di stanze Snoezelen, gli strumenti di una stanza base, la selezione dei colori e l'illuminazione;
Gli strumenti e i materiali per le stimolazioni tattili, acustiche, visive e olfattive;
Filmati e immagini di ambienti Snoezelen: analisi delle caratteristiche degli spazi, degli stimoli presenti e dell'utilizzo degli stessi, la personalizzazione degli ambienti a seconda dell'utenza;
L'approccio Snoezelen nella cura della persona con demenza e nella gestione dei disturbi comportamentali: gli obiettivi, la metodologia e gli strumenti di valutazione dell'efficacia del trattamento multisensoriale;

Terza giornata:

L'approccio Snoezelen - la pratica;
L'approccio e la relazione alla persona con demenza fuori e dentro l'ambiente Snoezelen;
La preparazione della persona con demenza prima del trattamento;
L'approccio Snoezelen nelle 24 ore;
Filmati di trattamenti in ambiente Snoezelen di persone con demenza e disturbi comportamentali svolti presso il Nucleo Speciale Demenze di Mirandola: analisi degli  obiettivi e degli stimoli utilizzati;
L'integrazione dell'approccio Snoezelen nell'assistenza quotidiana e nella programmazione del lavoro: il PAI, il passaggio delle informazioni, il piano di lavoro come strumenti operativi.

DOCENTI:

I docenti del percorso sono professionisti medici, psicologi e terapisti della riabilitazione psichiatrica con esperienza nell'ambito della terapia multisensoriale a favore di persone con demenza in Snoezelen Room.
Coordinatore progetto formativo:
Dr. Andrea Fabbo, medico specialista geriatra, Responsabile Progetto Demenze A.USL Modena, Dipartimento Aziendale  Cure Primarie U.O. Fasce Deboli  (Assistenza domiciliare, residenziale e PUA), Distretto di Mirandola (Mo).
Docenti:
Dr.ssa Marina Turci, medico specialista geriatra, Nucleo Speciale Demenze di Secondo Livello c/o Centro Integrato Servizi Anziani- ASP-Azienda Pubblica Servizi alla Persona Comuni Modenesi Area Nord.
Dr.ssa Annalisa Bonora, Psicologa Specialista dell'Adulto e dell'Anziano, Nucleo Speciale Demenze di Secondo Livello c/o Centro Integrato Servizi Anziani- ASP-Azienda Pubblica Servizi alla Persona Comuni Modenesi Area Nord.
Dr. Giacomo Menabue, Terapista della Riabilitazione Psichiatrica, Nucleo Speciale Demenze di Secondo Livello c/o Centro Integrato Servizi Anziani- ASP-Azienda Pubblica Servizi alla Persona Comuni Modenesi Area Nord.

 

COSTI/INFORMAZIONI:

La quota di iscrizione è di 360€ IVA inclusa. Vi richiediamo l'accortezza di comunicare tempestivamente a info@focosargento.it le Vostre eventuali disdette, la vostra iscrizione preclude la possibilità ad altri interessati di partecipare.

ISCRIZIONI:

Il corso è a numero chiuso e prevede la partecipazione di minimo 15 e massimo 20 persone.  La chiusura delle iscrizioni è prevista per il 9 ottobre o a raggiungimento del numero massimo di iscritti.
Per iscriversi si prega di scaricare la brochure dell'evento e seguire le indicazioni in essa riportate.

ATTENZIONE: Il corso previsto in ottobre ha raggiunto il numero massimo di partecipanti, è possibile iscriversi unicamente al corso in programma a novembre.


Per ulteriori informazioni: info@focosargento.it o tel. 049.8791095  - 345 6028188