Corso ECM: Cadute e contenzione in ambito residenziale

Questioni cliniche, organizzative ed etiche

ACCREDITATO ECM

DATA: 5 novembre 2019
SEDE: Formazione a distanza (FAD)
ORARIO: 10.00 – 13.00

DESTINATARI: Infermieri e altri professionisti sanitari, Operatori Socio Sanitari

OBIETTIVI: 
- Definire le cadute e analizzare la recente letteratura scientifica, con particolare riferimento all'epidemiologia e ai fattori di rischio;
- Confrontare alcune scale di valutazione del rischio di caduta e valutarne l'applicabilità nella realtà operativa;
- Sviluppare competenze per pianificare, gestire e valutare l'assistenza alla persona a rischio di caduta;
- Riconoscere gli interventi organizzativi, assistenziali ed educativi più appropriati per la prevenzione delle cadute;
- Descrivere il fenomeno cadute nell'ambito dei concetti e metodi del rischio clinico, riconoscendolo come evento avverso e come indicatore della qualità delle cure;
- Individuare la responsabilità dei professionisti sanitari e dell'organizzazione in merito alla prevenzione delle cadute e alla contenzione;
- Discutere il nesso esistente fra contenzione e cadute alla luce delle recenti evidenze scientifiche;
- Definire e analizzare il fenomeno contenzione e le problematiche correlate;
- Riconoscere i bisogni assistenziali del paziente contenuto e le conseguenze della contenzione;
- Riflettere sulla questione etica e analizzare il parere 2015 del Comitato Nazionale di Bioetica;
- Individuare i programmi per la riduzione/eliminazione della contenzione.

CONTENUTI:
- Il fenomeno cadute: definizioni e significati;
- Analisi della recente letteratura scientifica: epidemiologia del fenomeno: quanto, quando, come e perchè si cade; fattori di rischio delle cadute come fenomeno multidimensionale; cadute e contenzione fisica e farmacologica;
- Conseguenze ed esiti delle cadute: mortalità, morbilità, disabilità e qualità di vita;
- Dalla rilevazione del rischio agli interventi organizzativi, assistenziali ed educativi per la prevenzione delle cadute;
- Pianificare, gestire e valutare l'assistenza alla persona a rischio di caduta in una visione multidisciplinare;
- Strumenti e metodi a confronto: scale di valutazione del rischio di caduta e loro applicabilità nella pratica; documenti di pianificazione e valutazione degli interventi assistenziali ed educativi; documenti di segnalazione dell'evento caduta;
- Le cadute come evento avverso: accidentale e non accidentale; evento sentinella; indicatore di qualità delle cure;
- Responsabilità dei professionisti sanitari e dell'organizzazione per la prevenzione delle cadute;
- Sicurezza del paziente e rischio clinico: progettare e gestire organizzazioni sicure e affidabili;
- Contenzione: definizioni, analisi del fenomeno, problemi aperti;
- I riferimenti normativi relativi alla contenzione;
- Le responsabilità dei professionisti sanitari;
- I bisogni assistenziali del paziente contenuto e le conseguenze della contenzione;
- La questione etica e il parere 2015 del Comitato Nazionale di Bioetica;
- Programmi per la riduzione/eliminazione della contenzione.

RELATORE: Dott.ssa Annalisa Pennini, PhD in Scienze Infermieristiche e Sanità Pubblica, Direttore Scientifico Format

COSTO: 60 € + IVA per ogni partecipante
10% di sconto per iscrizioni effettuate entro un mese dalla data del corso.

MODALITA' DI PAGAMENTO: tramite bonifico alle seguenti coordinate bancarie di CBA Consulting s.r.l.
Cassa Rurale Vallagarina - IT59 U 08011 34900 000031008987
Causale: Corso Cadute e contenzione in ambito residenziale

ISCRIZIONI: per l'iscrizione vi chiediamo di compilare l'apposito form di seguito riportato. Il corso è a numero chiuso. 

Per ulteriori informazioni, contattaci al numero 0464 491600 interno #218 oppure per email formazione@cba.it